News

Attività agonistica

Fortunato nono a Podebrady

Podebrady (CZE), 10 ottobre 2020Francesco Fortunato è tornato a vestire la maglia azzurra in occasione del primo evento extra nazionale di marcia su strada. In occasione del tradizionale incontro internazionale di Podebrady, in Repubblica Ceca, il finanziere dal cuore Enterprise ha ottenuto il 9° posto assoluto nella 20km di marcia, arrivando a meno di 40 secondi dal suo primato personale ottenuto ai campionati mondiali di Londra 2017 (1h22’04”).

Per lui passaggi intermedi al 5°km in 20’50”, al 10° in 41’38”, al 15° in 1h02’24” per tagliare il traguardo con 1h22’42” (4’08″/km)

I risultati di Podebrady sono pubblicati quì

Attività agonistica

Crisci, Incantalupo, Cacciano, De Nicola e Gambardella all’inaugurazione di Molfetta

Molfetta, 25/27 settembre 2020 – Inaugurazione del nuovo impianto di Molfetta in Puglia con una rappresentanza dell’Enterprise Sport & Service ad onorare l’appuntamento, sportivamente importante per tutta l’atletica meridionale!
Nella tre giorni di gara, impegnati in pista Federico Crisci nei 400m, conclusi col secondo tempo in 50″04, mentre nei 200m terza posizione per Vito Incantalupo in 22″90, il quale aveva corso nella serie ad inviti del venerdì i 400m in 49″09, piazzandosi sesto.
Nel mezzofondo terza posizione per Michele Caggiano con 4’03″84 e quinto Francesco De Nicola con 4’09″23, mentre nei 3000m l’allievo Marco Gambardella ha chiuso in 12° posizione con 9’22″76.

Tutti i risultati del weekend a Molfetta sono pubblicati quì: venerdìsabato domenica

Attività agonistica

Allievi e Juniores in gara a Napoli e Salerno

Salerno/Napoli, 19 e 20 settembre 2020 – Nonostante la concomitanza dei Campionati Italiani U20/U23, l’Enterprise Sport & Service è scesa in pista anche a Napoli e Salerno nel weeekend, soprattutto con i più giovani: vittoria nel lungo con 6,41m per lo junior Alessandro Cerullo, davanti all’allievo Manu Pagliano con 6,16m. Sull’anello delle corsie alcuni suoi pari-età, come Marco Gambardella che ha chiuso gli 800m in 2’03″26, Mario De Nicola vicino al personale della scorsa settimana a Rieti nei 400hs con 58″88 e Antimo D’Alessandro che nei 5000m di marcia ha fissato un 28’02″14!

risultati di sabato a Salerno sono pubblicati quì
risultati di domenica a Napoli sono pubblicati quì

Attività agonistica

De Nicola a Rieti, Santoro pass per Grosseto ed ottimi Caggiano e Vetrano a Napoli

Rieti, 11 settembre 2020 – Nuovo fine settimana lungo che parte dal venerdì con i Campionati Italiani Under18 di Rieti. In gara Mario De Nicola, impegnato nei 400hs, capace di partire con molto coraggio e portare a casa un auspicato – ma inatteso – primato personale di 58″71, 21° posto in Italia tra gli Allievi!

Napoli, 12 settembre 2020 – Prima gara dall’Universiade di Napoli 2019 sul nuovo manto del Virgiliano con tanti atleti dell’Enterprise Sport & Service in prima linea.
Emanuele Santoro corre in solitaria i suoi 400hs e, sfruttando al meglio il nuovo manto della pista del Virgiliano, con 54″57 sigla la 7° prestazione stagionale di categoria in Italia e conquista il suo pass per i tricolori di Grosseto.

Nei 200m nuovamente in gara Mario De Nicola, terzo in 23″94, precedendo Giuseppe D’Amore al rientro con 24″63 e Luca Messina con 27″03 al debutto con la nuova maglia dell’Enterprise Sport & Service.
Secondo posto nel triplo per Alessandro Cerullo con 12,62m, mentre Raffaele Russo nell’alto ha superato l’asticella post a 1,68m
Michele Caggiano ha corso e vinto i 1500m con una bella progressione che lo ha portato all’arrivo in 3’58″36, tallonato fino a 200m dal traguardo da Francesco De Nicola, purtroppo fermatosi nell’ultimo mezzo giro.

Vittoria e primato limato di quasi 10 secondi per Marco Vetrano con 15’26″03, dopo una bella sfida al comando sin dal primo metro. Alle sue spalle il giovane junior (unico in gara) Domenico Caracciolo che con oltre 30 secondi di miglioramento taglia il traguardo a 17’00″68.

I risultati di Rieti sono pubblicati quì

I risultati di Napoli sono pubblicati quì

Attività agonistica

Zane Weir: personale stellare ed argento assoluto!

Padova, 30 agosto 2020 – L’Enterprise Sport & Service conclude il mese di agosto sportivamente più caldo di sempre a Padova, sede delle prime gare tricolori in pista della stagione outdoor 2020.

Un weekend intenso e ricco di contrasti, illuminato dall’atteso debutto in chiave italiana di Zane Weir, che ha saputo entusiasmare il Colbacchini con un’argento “di peso” quasi quanto il suo compagno d’allenamento (Leonardo Fabbri, vincitore della gara).

In contemporanea alla gara di peso anche quella di triplo con Samuele Cerro, l’azzurro dell’Universiade di Napoli2019, in pedana a difendere il titolo da campione italiano uscente: purtroppo un primo salto nullo, un secondo a 15,51m ed al terzo il guizzo che supera di 1cm la soglia dei 16m: grinta e speranza non gli sono mancati, ma il 16,01m non basta ad insidiare l’oro di Andrea Dallavalle, ma vale comunque la quinta posizione finale ai campionati italiani.

I concorsi vedono un altro finalista in casa Enterprise, ovvero lo juniores Krystian Marcel Sztandera, capace di superare le qualificazioni di venerdì con 46,81m e di raggiungere i 46,90m che gli sono valsi l’11° posto in Italia tra gli Assoluti.

Scenario completamente diverso nella gara dei 100m dove Ciro Riccardi si presentava al via con l’ultimo accredito, ottenuto una settimana prima ad Agropoli dopo tantissimi tentativi in tutta l’estate ed in tutta Italia. Nonostante l’arrivo della pioggia durante le procedure di partenza, per lui un 10″77 che gli ha permesso di passare il turno e qualificarsi per la semifinale del giorno seguente. Sui blocchi di partenza della semifinale n°1 accanto a lui due dei tre medagliati della gara (Jacobs e Rigali) ed un 10″87 che non è purtroppo bastato per raggiungere la finale, ma che vale comunque il 15° posto complessivo in classifica.

Menzione speciale per il ritorno agli assoluti di Vito Incantalupo, pass cercato in ogni modo, dopo esser stato impegnato lo scorso anno come Venue Manager dello Stadio San Paolo durante l’Universiade, ma pronto ad indossare di nuovo le chiodate quest’anno ed a tornare sulla linea di partenza del giro di pista piano assieme ai 22 migliori esponenti della disciplina.
Dalla corsia n°3 della batteria n°3 arriva per lui un 48″71, non lontano dal primato stagionale, ma soprattutto una prestazione che corrisponde alla 16° posizione complessiva!

Archiviato il mese di agosto, il prossimo appuntamento per i titoli italiani sarà quello di metà settembre a Rieti riservato agli under18, in attesa di tornare agli assoluti di marcia e mezzofondo nel secondo weekend di ottobre a Modena.

I risultati di Padova sono pubblicati quì

Foto: FIDAL COLOMBO/FIDAL ed ASD Enterprise Sport & Service